Chi Siamo

La Fattoria Seminole nasce dall’intenzione di adottare uno stile di vita lontano dalla frenesia del contesto urbano, per ri-avvicinarsi invece ad un antico vivere lento , farne un’ elogio della sobrietà ed in qualche modo compiere un ritorno ad uno stato selvatico originario.

Siamo tre giovani provenienti dal Friuli-Venezia Giulia che, dopo la laurea conseguita in grandi città italiane, sono stati spinti dalla voglia di ritornare a mettere le mani nella terra. L’abbiamo fatto aprendo un’ attività agricola in Sud Italia. Tanto piccola, secondo le nostre possibilità ma allo stesso tempo abbastanza grande da permetterci non solo di attuare i nostri progetti legati all’autoproduzione, ma di farne anche un mestiere.
Dopo qualche anno di ricerca, nell’autunno del 2016, abbiamo finalmente trovato un terreno adatto dove poter realizzare le nostre aspirazioni. La ricerca si è conclusa grazie ad un annuncio online sul sito ‘’Antiche terre, giovani progetti’’ pubblicato da un’ azienda agricola campana che offriva a giovani volenterosi di tutta Italia, una parte dei loro terreni.
Il terreno che abbiamo trovato era in stato di semiabbandono ed il lavoro per riprenderlo è stato e sarà lungo, ma ciò ci ha permesso di poter ripensare quasi da zero la nostra azienda strutturandola secondo le nostre esigenze e priorità.
Ci troviamo in Campania, nell’Alto Volturno, al confine tra la provincia di Caserta e Benevento, e più precisamente a Squille, una frazione del comune di Castel Campagnano.

La zona è da secoli dedita alla coltivazione della vite e dell’olivo. Di quest’ultimo, nel nostro terreno contiamo alcuni esemplari di un antico cultivar autoctono tutelato da presidio SlowFood, l’olivo Caiazzano, con il quale produciamo olio d’oliva biologico.
All’ extravergine d’oliva, si aggiungono l’ olio e la farina di seme di canapa. Le infiorescenze delle canapa invece le utilizziamo all’interno della produzione di birre artigianali; l’idea è quella di combinare terpeni e profumi tanto dei luppoli quanto delle diverse varietà di canapa. Infatti ogni varietà ha caratteristiche uniche che crediamo debbano essere valorizzate e conosciute. Per questo ogni nostra tipologia di birra è caratterizzata dall’utilizzo di una sola varietà.

Da quest’anno per avere all’interno delle nostre birre sempre più ingredienti da noi prodotti abbiamo impiantato un luppoleto sperimentale con tre diverse varietà di luppoli, Cascade, Chinook e Magnum. Varietà già sperimentate nelle nostre birre artigianali.

Inoltre abbiamo un orto all’interno del quale produciamo ortaggi e verdure biologiche.
Siamo dell’idea che un prodotto diventi di qualità se realizzato tramite buone pratiche agricole, le quali spesso sono ben differenti da quelle “convenzionali”. Nel rispetto tanto dell’ambiente che dona i suoi frutti, quanto del coltivatore che se ne prende cura, tutta la nostra produzione è di tipo naturale e segue i principi dell’agricoltura biologica.

Annunci